Gli Aironi sono il simbolo della casata di Nanjo Tokimitsu e della sua famiglia, i Signori di Ueno, fedeli discepoli del Daishonin e grandi protettori della Legge.*
I Guardiani con gli Aironi sono utilizzati dai membri della Soka Gakkai di tutto il mondo e sono presenti in tantissimi centri culturali SGI (tra cui ad es. Trets o ad Osaka nel Kansai).
Vengono venduti tra l'altro dalla Soka Gakkai Inglese, Francese o in Giappone.

* "Il simbolo della casata dei Nanjo, un airone, marchiava le porte, i cippi, gli oggetti del monastero. Chi avesse osato violare il terreno protetto dagli aironi avrebbe dovuto vedersela con i guerrieri dei Nanjo, guardiani della regione, che portavano anch'essi degli aironi dipinti sulle bandierine dorsali."
DUEMILAUNO nr. 86 pag. 13 

 

Da NUOVO RINASCIMENTO nr. 524 - 1 Dicembre 2013:
"Spesso si vedono, all'interno del mobiletto, due "statuette" di metallo in foggia di gru o, più di recente, con il fiore di loto a otto petali simbolo della Soka Gakkai: non hanno alcun potere. Il fatto di averle o meno non cambia assolutamente nulla nello svolgimento della pratica buddista. Hanno però un'utilità pratica: appoggiati al bastoncino inferiore del Gohonzon non gli permettono di svolazzare e lo tengono fermo, cosa molto utile quando il Gohonzon è nuovo e tende ad arricciarsi o quando d'estate le finestre sono aperte o si usa un ventilatore» (NR, 195, 6)."